DestinazioniFeste e AbitudiniThailandia

Wan Lai Festival a Bang Saen: sculture di sabbia e “sanuk” in riva al mare

Il Festival dell'Acqua del Nuovo Anno Songkran in Tailandia è celebrato a livello nazionale. Le date ufficiali della festa sono dal 13 al 15 aprile, ma non tutte le province celebrano allo stesso modo o nello stesso momento.

In alcune parti della Thailandia centrale e orientale, il più esuberante del lancio dell’acqua avviene pochi giorni dopo che il resto del paese ha già fatto i bagagli e ha deposto le pistole ad acqua per un altro anno. Il Wan Lai Festival è celebrato nella provincia di Chonburi tra il 16 e il 20 aprile con diverse città e distretti che adottano diversi giorni per “Wan Lai” (che si traduce come “il giorno che scorre”). Ad esempio, l’ultimo dei giorni di lancio dell’acqua a Pattaya ha luogo il 19 aprile, mentre nella vicina Bang Saen è il 17 aprile.

Wan Lai Festival a Bang Saen: sculture di sabbia e "sanuk" in riva al mare

Sculture di sabbia sulla spiaggia di Bang Saen

Tenuto annualmente dal 16 al 17 aprile come parte del Wan Lai Festival a Bang Saen, sulla spiaggia vengono create fino a 100 intricate sculture di sabbia. La maggior parte di questi sono sotto forma di pagode di sabbia conosciute come chedi sai, ma ci sono anche altre strutture. Quest’anno, i visitatori hanno potuto vedere tuk-tuk, elefanti e sirene tutti fatti di sabbia. Il compensato viene utilizzato su alcune delle sculture come supporto, ma la sabbia deve ancora essere accuratamente modellata e fissata con colla adesiva specialistica.

Wan Lai Festival a Bang Saen: sculture di sabbia e "sanuk" in riva al mare

Wan Lai Festival a Bang Saen: sculture di sabbia e "sanuk" in riva al mare

La pagoda di sabbia Songkran

Durante Songkran, i buddisti thailandesi tradizionalmente portano la sabbia nel loro tempio locale. La sabbia poi viene formata in chedi che sono spesso decorati per renderli più attraenti. L’atto simbolico consiste nel riconoscere il terreno o la sabbia che i frequentatori del tempio possono aver involontariamente rimosso dal terreno del tempio con i loro piedi durante l’anno precedente. Restituire la sabbia e formare i chedi è un modo per ottenere il merito all’inizio del tradizionale capodanno thailandese.

Wan Lai Festival a Bang Saen: sculture di sabbia e "sanuk" in riva al mare

Come città balneare, Bang Saen ha sviluppato la tradizione unica di costruire elaborate pagode di sabbia sulla spiaggia. Gruppo di artisti lavorano sulle sculture di sabbia per circa 24-36 ore per prepararle alla competizione che si svolge nell’ambito del Wan Lai Festival. Alcuni team installano le luci in modo che possano continuare a lavorare tutta la notte con gli ultimi ritocchi che spesso si svolgono ancora poche ore prima di competere. Ma la durata della vita del chedi, sai, è quasi fugace come la mayfly. La competizione viene giudicata al mattino e quella sera le sculture vengono abbattute e la spiaggia sgomberata. Tutto quel lavoro e impegno per un tempo così breve. Ma questo è parte degli insegnamenti di Buddha. Nulla e ‘definitivo.

Wan Lai Festival a Bang Saen: sculture di sabbia e "sanuk" in riva al mare

Anche se sono le sculture di sabbia che sono la principale caratteristica distintiva del Wan Lai Festival a Bang Saen, c’è molto da fare durante il giorno per renderlo un ambiente divertente e amichevole per tutta la famiglia.

Fare il merito

I residenti locali versano acqua profumata sulle immagini del Buddha e posizionano foglia d’oro sull’immagine come un modo per ottenere il merito. Le elemosine vengono date anche ai monaci in una speciale cerimonia mattutina su un’area palcoscenico accanto alla spiaggia.

Wan Lai Festival a Bang Saen: sculture di sabbia e "sanuk" in riva al mare

Wan Lai Festival a Bang Saen: sculture di sabbia e "sanuk" in riva al mare

Il divertimento a Wan Lai

Durante il giorno, si svolgono varie attività per mantenere divertite tutte le fasce d’età. La musica thailandese viene eseguita al mattino e i bambini giocano a giochi tradizionali sulla spiaggia.

Wan Lai Festival a Bang Saen: sculture di sabbia e "sanuk" in riva al mare

Wan Lai Festival a Bang Saen: sculture di sabbia e "sanuk" in riva al mare

Uomini, donne e bambini si cimentano nella “sea boxing” nota come Muay Talay. In un’arena ombreggiata sulla spiaggia, due combattenti siedono su una trave imbevuta di acqua e cercano di colpire il loro avversario nella piccola piscina sottostante.

Wan Lai Festival a Bang Saen: sculture di sabbia e "sanuk" in riva al mare

Wan Lai Festival a Bang Saen: sculture di sabbia e "sanuk" in riva al mare

Wan Lai Festival a Bang Saen: sculture di sabbia e "sanuk" in riva al mare

Wan Lai si tiene ogni anno a Bang Saen dal 16 al 17 aprile. Se vuoi pernottare, devi prenotare il tuo alloggio con largo anticipo. Se visiti una gita di un giorno da Bangkok o Pattaya, concediti un sacco di tempo per gli ingorghi. Quest’anno ho sentito notizie di persone che guidano da Bangkok e raggiungono Bang Saen in poco più di un’ora, ma poi impiegano 3 ore per percorrere gli ultimi chilometri fino al loro hotel perché il traffico era fermo. Sei stato avvertito!

Tags
Show More

Quinn

Mi chiamo Quynh Anh, o potete chiamarmi Quin. Sono laureata il corso d'italianistica all'uniersita` di Hanoi. Ho un grande appassionato di viaggio e scoperta culturale. Vorrei che un giorno potessi viaggiare tutto il mondo e scopertare il mistero di ogni cultura che sarò attraverso. Sono molto contento di condividere con voi le esperienze di viaggio nel mio paese - Vietnam ed anche in altri paesi del sud-est asiatico

Related Articles

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Close